SIRSI
Ti trovi in: Home Page > Glossario'





Lettera A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


Argomenti Glossario


Bacino Idrografico
territorio dal quale le acque pluviali o di fusione delle nevi e dei ghiacciai, defluendo in superficie, si raccolgono in un determinato corso d’acqua direttamente o a mezzo di affluenti, nonché il territorio che può essere allagato dalle acque del medesimo corso d’acqua, ivi compresi i suoi rami terminali con le foci del mare ed il litorale marittimo prospiciente; qualora un territorio possa essere allagato da più corsi d’acqua, esso si intende ricadente nel bacino idrografico il cui bacino imbrifero montano ha la superficie maggiore (legge 18 maggio 1989 n. 183).

Back up
copia di sicurezza dei file su memorie di massa (hard disk esterni, CD-ROM o CD-RW) che di solito viene effettuata in automatico da specifiche applicazioni, a scadenze periodiche.

Base di dati
vedi data base.

BIL (Band Interleaved by Line)
formato standard di dati raster nel quale le informazioni relative alle diverse bande sono sequenzializzate a livello di linea (il valore dei pixel della prima linea della prima banda è seguito da quello corrispondente nella seconda banda e così via, prima di continuare con la seconda linea).

BIP (Band Interleaved by Pixel)
formato standard di dati raster, nel quale le informazioni relative alle diverse bande sono sequenzializzate a livello di pixel (il valore del pixel della prima banda è seguito da quello corrispondente nella seconda banda e così via, prima di continuare con il secondo pixel).

Bit (Binary diglT)
è l’unità base dell’informazione ed è la più piccola memorizzabile. Rappresenta una delle due cifre del sistema binario: 0 o 1.

Briglia
opera costruita trasversalmente al corso dei torrenti per evitare o ridurre la corrosione del fondo rallentando la velocità di deflusso.

Buffer
area di memoria usata per conservare temporaneamente i dati da trasferire ad un dispositivo.

Buffering
processo che permette di stabilire in ogni momento quali sono gli oggetti in primo piano e di creare intorno ad elementi predefiniti delle “aree di rispetto”. E’ possibile in tal modo determinare ad esempio le zone di non edificazione nei pressi di vie molto trafficate, le zone di rispetto intorno ad aree militari o industriali, ecc. Questa tecnica si rivela utile in presenza di oggetti 3D che si intersecano nello spazio, ma richiede una quantità di memoria supplementare per memorizzare le informazioni sulla posizione di ogni punto di ciascun oggetto.

Byte
insieme di 8 bit consecutivi. E’ la più piccola unità indirizzabile in memoria e corrisponde alla codificazione di un carattere alfanumerico.

Lettera A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z